Chi siamo
Chi siamo
IL NOME:
La storia del nome è senza alcun dubbio molto semplice e lineare. Quando un giorno decidemmo di iniziare questa nostra avventura, dando vita a questa azienda, per coniarne il nome abbiamo pensato alla nostra passione più grande: andare in bicicletta. E andando più a fondo, la sensazione principale che si prova ad andare in bicicletta, soli o in gruppo, è il senso di libertà! Il binomio che dunque scaturisce dall'unione di questi concetti, bicicletta e libertà, è appunto la denominazione che più si addice secondo noi, a rappresentare la nostra attività. Viaggiare in bicicletta in lungo e in largo, attraverso percorsi turistici mozzafiato, assaporando panorami incredibili, oppure provare la splendida sensazione del vento in faccia, la velocità e la scorrevolezza di un giro con la bici da corsa in compagnia, oppure ancora sentire il cuore che batte forte, e l'adrenalina a mille prima di affrontare un trail in discesa, a tutta birra, con una bici da freeride, o da downhill: questi sono i veri ingredienti base che animano l'azienda Free Bike. Un mix di stili che in comune hanno due ruote, tanta passione e la voglia di sentirsi liberi, condividendo questo interesse e coltivando magari nuove amicizie. Da ciò dunque nasce il nostro motto: "Feel Free, Ride a Bike!".

IL LOGO:
Un logo? No, una firma! Il logo Free Bike ha una storia curiosa: tutto inizia quando si è pensato di voler trovare una sorta di firma, di segno indelebile, da poter apporre sulle nostre biciclette, al fine di creare un certo stile. Ecco che una firma stilizzata è quello che ci voleva. Nacque dunque prima un abbozzo di firma vera e propria, per poi passare ad una stilizzazione del marchio in qualcosa di più leggibile, e facile da applicare, e che inoltre fosse piacevole alla vista, una volta incollato sui telai. Poi quando si pensò all'insegna del negozio ci rendemmo conto che forse era poco leggibile quella firma, o comunque poco d'impatto, e dunque un amico ci fece qualche schizzo per un logo più moderno. Alla fine comunque scelsimo la firma stilizzata, anche per creare una sorta di immagine particolare e che lasciasse un segno nella mente dei nostri clienti. Insomma un poetico tentativo di coniugare originalità, eleganza e modernità, ad una sana azione di branding.

LA STORIA:
Il 2 gennaio 2002 prende il via Free Bike. Una data storica per noi, che segna senza dubbio l'inizio di un sogno che solo il tempo, piano piano, potrà trasformare in una realtà sempre più solida. I primi passi li abbiamo mossi aprendo un piccolo negozietto in via Coda 15, nell'area interna di Chiavazza, in provincia di Biella. Pochi metri quadri, il minimo indispensabile per iniziare a farci conoscere un po', per esporre qualche telaio, e per riparare le biciclette. Per tre anni abbiamo portato avanti la nostra attività con buoni risultati, vedendo aumentare con piacere il nostro giro d'affari, e il nostro fatturato. Abbiamo sin da subito puntato sull'esclusiva di Specialized per il Biellese e in questo modo abbiamo ottenuto in breve tempo ottime soddisfazioni. Nel 2004, praticamente per caso, ci siamo imbattuti in alcuni modelli di biciclette da Freeride e Downhill. Abbiamo così contattato il produttore canadese, e da allora siamo diventati distributori ufficiali per l'Italia di Banshee Bikes. Chiaramente, con l'andare del tempo abbiamo sentito il bisogno di trovare una sede più grande, più ampia e più visibile, cosicché nel 2005 ci siamo trasferiti in via Milano 139, sembre in Biella. Più metri quadri, più spazio, più esposizione, più prodotti, più gente, e soprattutto più impegno da parte nostra! Nel giugno del 2007 abbiamo deciso di sbarcare sul web, fondando questo dominio. Free-bike.net non è solo un sito, ma è anche un forum, dove i nostri clienti, i nostri amici, e anche i curiosi possono ritrovarsi per scambiarsi opinioni, fare domande, mostrare le loro fotografie, e condividere le loro esperienze.